Bambini, per migliorare il linguaggio può essere utile… La matematica!

0
254
Bambini matematica

Una ricerca che arriva dagli Usa porta una notizia davvero molto interessante per migliorare il linguaggio dei bambini. Secondo tale studio, infatti, l’insegnamento già da bambini di alcuni concetto matematici sarebbero più che consigliato. Infatti, farebbe molto bene rispetto al miglioramento delle facoltà cognitive del bambino, nonché il suo vocabolario.

Bambini, la matematica può davvero favorire lo sviluppo del linguaggio

Insomma, la matematica può davvero favorire lo sviluppo del linguaggio. Lo studio arriva dall’Università di Purdue ed è già stato pubblicato sul Journal of Experimental Child Psychology. Gli autori di questa ricerca consigliano proprio, per migliorare le capacità linguistiche dei bambini e per aiutarne l’alfabetizzazione, di svolgere delle attività in ambito matematico.

Lo studio dell’Università di Purdue

Insomma, le attività matematiche durante l’età prescolare sembra che siano ancora più utili delle classiche letture delle favole prima di dormire. Lo studio è giunto a questa conclusione dopo aver effettuato un’indagine su 116 bambini di età compresa tra 3 e 5 anni. Insomma, il miglioramento delle competenze verbali dei bambini era favorito dallo svolgimento di esercizi matematici.

Utile per le capacità cognitive dei più piccoli

Come mai la matematica è così utile per migliorare le capacità cognitive dei bambini? Il normale scambio di informazioni introducendo argomenti come le quantità e il confronto non fa altro che fungere da stimolo. Infatti, va a stimolare i bambini nell’effettuare delle associazioni tra i pensieri e le parole in maniera decisamente più strutturale.

Matematica ostacolo per le ambizioni scolastiche?

Tutto ciò nonostante la matematica non sia proprio una delle materie preferite poi con il passare del tempo. Infatti, una volta diventati grandi questa materia diventa quasi come un vero e proprio ostacolo rispetto alle proprie ambizioni scolastiche. E per alcuni ragazzi diventa un vero e proprio incubo con il passare del tempo.

Con la matematica si migliora il vocabolario

Di conseguenza, la matematica diventerebbe la porta d’accesso rispetto alla possibilità di ottenere importanti miglioramenti anche per quanto riguarda il vocabolario dei bambini. Insomma, il bambino già in tenera età può sviluppare dei miglioramenti significativi. E, cari genitori, non dovete preoccuparvi nel caso in cui non abbiate una chissà quale confidenza con le equazioni e con i vari sistemi algebrici.

Allenarsi anche a casa

In base a quello che viene sostenuto all’interno di questo studio a stelle e strisce, quindi, anche la normale abitudine di menzionare sempre le quantità di un oggetto di riferimento può aiutare i bambini. Ad esempio, sarebbe preferibile dire “ti do 5 biscotti” al posto di “ti do dei biscotti”. Insomma, è tutto allenamento per fare in modo di dare una mano al normale processo di apprendimento del bambino.

Commenti

commenti