Cani e bambini, ottimi suggerimenti per rendere più semplice la convivenza

0
1200
Cani e bambini

Siete molto preoccupati del legame tra cani e bambini? A breve nella vostra vita arriverà un amico a quattro zampe e siete preoccupati del rapporto che potrebbe avere con vostro figlio? Oppure la situazione è al contrario? Ecco alcuni consigli che provengono dal Dipartimento Veterinario di ATS Insubria e dall’Agenzia di Tutela della Salute della Città Metropolitana di Milano.

Cani e bambini, ecco i consigli

Ci sono tutta una serie di accorgimenti fondamentali che tutti coloro che decidono di prendere un amico peloso dovrebbero sapere. Così come dovrebbero conoscere chi ha già un cane e sta per festeggiare l’arrivo anche di un bambino. Ed ecco che arriva un vademecum piuttosto interessante.

Nuova iniziativa

Lo scopo di questa iniziativa è quello di dare maggiore visibilità ai sistemi con cui si devono gestire un cane, proprio quando si attende la nascita di un bambino. Il vademecum in questione garantisce tanti consigli utili da mettere in pratica aspettando l’arrivo del bebè, ma anche degli accorgimenti pratici da attuare una volta che mamma e bambino tornano a casa dall’ospedale.

Cane deve essere preparato

In base a quanto sottolineato dal vademecum, è fondamentale che si prepari il cane all’arrivo del bambino. Quindi, all’interno di un’abitazione deve essere dedicato uno spazio al cane in cui possa sentirsi protetto e anche collocato in caso di necessità. Il cane dovrebbe avere imparato quantomeno le basi dell’educazione cinofila.

Abituato a rimanere da solo

Il cane deve essere abituato a rimanere da solo. Si può cominciare ad avvicinare il cane anche a camminare nei pressi della carrozzina e di altre attrezzature per i neonati. E ci sono anche alcuni segreti che possono tornare utili per preparare nel migliore dei modi il cane al ritorno a casa di mamma e neonato, in modo tale da evitare che possa andare in ansia.

Far stancare il cane

Prima che arrivi il bebè, bisogna portare a fare una lunga passeggiata il cane. La mamma dovrebbe entrare in casa e salutare immediatamente il cane, mentre il papà attende fuori dalla porta con il neonato. È bene ignorare i comportamenti errati del quattro zampe, mentre bisogna premiare quelli giusti e rispettosi.

Stress del cane

L’entrata di scena del bambino potrebbe stressare parecchio il cane, che potrebbe anche necessitare di qualche giorno per potersi abituare a questa nuova situazione. È importante ricordarsi che in questa fase serve avere molta pazienza e dedicare tempo non solo al neonato, ma anche al vostro amico a quattro zampe. Il cane non deve mai rimanere da solo vicino alla culla senza la presenza di mamma e papà.

Commenti

commenti