Felicità genitori: spesso passa dal numero di figli che si fanno

0
64
Gelosia
Gelosia tra fretelli

Tanti genitori si chiedono se esista sul serio un numero ben determinato di figli che donerebbero la felicità a livello familiare. Certo, chi diventa genitore sperimenta ovviamente una gioia irrefrenabile, ma si tratta di un ruolo che cambia così tanto le proprie abitudini, che spesso può anche portare ad un vero e proprio sconvolgimento.

Insomma, le coppie possono restare scosse in riferimento alla loro vita matrimoniale, anche se qualche decennio fa, c’era una concezione diversa, ovvero che diventare genitori pareva quasi come una tappa obbligatoria nel rapporto matrimoniale. Dopo che la scintilla dell’amore era scottata, arrivava l’appuntamento del matrimonio ed ecco, successivamente, quello con i figli. Insomma, il senso della vita e della famiglia era tutto lì.

Al giorno d’oggi, le cose stanno in modo completamente differente e la società attuale si è discostata dal vecchio modello popolare e da tanti luoghi comuni, anche in riferimento alla figura della madre e della donna. Eppure, la discussione sul numero dei figli ideale da fare è continuata ed è sempre al centro di varie discussioni.

Un famoso ricercatore ed esperto di economia americano, Bryan Caplan, ha sostenuto come il numero perfetto di figli per fare in modo che rimangano sempre felici non può essere standard, ma varia chiaramente in base alle preferenze dal punto di vista personale. Se i genitori amano i bambini, è chiaro che sarà solamente una manna dal cielo averne uno in più e, se proprio è necessario optare per un numero, il quattro è quello più gettonato e diffuso.

Stando all’economista, tutto è differente in base alla visione che ogni genitore ha del proprio ruolo. Un gran numero di persone, infatti, sono solite vivere il fatto di diventare genitori come un vero e proprio forte stress e, di conseguenza, sono sempre attorniati da numerose preoccupazioni che sembrano non potersene andare mai.

Se l’intento è quello di vivere con la speranza che i figli abbiano sempre successo, è chiaro che l’esperienza genitoriale diventa particolarmente faticosa. Di conseguenza, sarebbe bene apportare una serie di modifiche al modo in cui si tende ad impostare l’educazione dei figli. I bambini possono garantire gioia e soddisfazioni e, quindi, avendo le possibilità, sarebbe bene farli e anche più di uno. Il numero perfetto, secondo vari studiosi americani, sembra comunque esser pari a due. Secondo altri esperti, invece, non esiste un numero di bambini che possa determinare la felicità dei genitori, dato che la famiglia ideale varia in base ad un gran numero di fattori, espressamente personali.

Commenti

commenti