Feste di compleanno senza stress: ecco tutti i consigli!

0
413
feste compleanno bambini

Le feste di compleanno dei bambini rischiano di diventare in men che non si dica una fonte veramente incredibile di stress. Non è così? Allora provate ad immaginare per un attimo l’ultima festa di compleanno che avete organizzato e come vi siete sentiti alla fine, probabilmente stanchi e spossati come non mai.

Che tipo di feste di compleanno?

Ebbene, si può anche scegliere tra delle feste di compleanno in grande stile oppure delle piccole festicciole da fare in casa. Cerchiamo di capire quali sono i migliori consigli da seguire per poter organizzare nel migliore dei modi un evento del genere. Tenendo bene a mente come lo stress deve essere l’ultimo dei nostri pensieri.

La prima regola

La prima regola che è necessario seguire nel giorno del compleanno è certamente quella di provvedere ad invitare tutti i vari amichetti e compagni di scuola. Insomma, è necessario che siano presenti le persone a cui vuole maggiormente bene.

No alla sfarzo

Il bambino non desidera delle feste particolarmente sfarzose, ma la sua volontà è più che altro quella di poter giocare e divertirsi con i suoi amichetti. In modo particolare, questo aspetto vale ancora di più se è piccolo, dal momento che si diverte veramente con poco e non serve nessuna torta a dieci piani.

Importante il clima della festa

Ai bambini interessa maggiormente il clima della festa. Nel momento in cui passano gli anni e crescono, al contrario, acquisiscono maggiore consapevolezza e stabiliscono anche un valore differente rispetto alle apparenze. Quindi, i ragazzi delle medie sicuramente potrebbero desiderare una festa di compleanno differente rispetto a bambini delle elementari.

Le differenze

Insomma, spesso e volentieri i ragazzini delle medie hanno come unico desiderio quello di poter dimostrare ai propri amici che tipo di feste la famiglia è stata in grado di realizzare. In queste occasioni i genitori dovrebbero cercare di sfruttare quello che viene chiamato ascolto di tipo attivo, ovvero chiedere al figlio quale sia la tipologia di festa che desidera, mettendolo al corrente anche di quelle che sono le disponibilità economiche e i limiti che devono essere rispettati.

Momento di condivisione

Le feste di compleanno, indipendentemente dall’età dei figli, devono essere un momento di vera e propria condivisione. È importante che vengano coinvolti il più possibile nella fase di organizzazione. In ogni caso, l’obiettivo finale è quello di realizzare una festa che sia un momento sia per divertirsi sia per fare in modo che i bambini siano felici. Di conseguenza, lo stress è una di quelle cose che sono assolutamente vietate.

Commenti

commenti