Festeggiare un compleanno, ecco come farlo seguendo lo stile Montessori

0
492
festeggiare un compleanno

Per chi non lo sapesse, Maria Montessori inventò un sistema molto particolare anche per festeggiare un compleanno. Si tratta di un rito piuttosto diverso da quello che siamo abituati a vedere per rendere il giusto omaggio a tale ricorrenza. Secondo la Montessori, però, questo è il sistema migliore per poter mettere al centro delle attenzioni effettivamente solo il bambino.

Festeggiare un compleanno secondo Maria Montessori

Nella maggior parte dei casi, festeggiare un compleanno seguendo i canoni classici vuol dire essenzialmente procurarsi dei regali, qualche palloncino e poi da mangiare, come una torta e qualche salatino o panino. Il rito del compleanno secondo Maria Montessori, invece, è completamente differente, in cui il festeggiato e la sua storia diventano i protagonisti.

Un libro in aiuto

Da Daniela Valente e dal suo libro “Come liberare il potenziale del vostro bambino” arrivano alcuni consigli molto utili in tal senso. In primo luogo, deve essere rispettato un ruolo speciale. Infatti, si deve preparare un cerchio composto da dodici spicchi con i vari nomi dei mesi. In mezzo viene collocato il sole ed una candela.

Un album con le foto del festeggiato

Esternamente rispetto allo spicchio del mese in cui il festeggiato compie gli anni deve essere collocato un mappamondo e il numero di candeline corrette. Poi si deve preparare anche un quaderno in cui ci siano varie foto del bambino festeggiato, che sarà molto utile nel corso degli anni per testimoniare la sua crescita.

Un momento speciale per gli auguri

Una festa del genere deve essere caratterizzata in modo particolare da un momento speciale in cui fare gli auguri. Questo è l’unico aspetto che differenzia il rito montessoriano dalle altre normali feste di compleanno. Comunque, l’obiettivo è quello di mettere in condizione i bambini di poter godere di un’esperienza di gioco e di divertimento che non sia dominata dal caos e non sia eccessivamente artificiale.

La scelta della location

Per quanto riguarda la location scelta per festeggiare un compleanno di un bambino, il consiglio migliore da seguire secondo i dettami del metodo Montessori è quello di evitare i babyparking, così come tutti quei luoghi con gonfiabili oppure giostre con delle luci e musiche sintetiche. Si può organizzare una bellissima festa casalinga, oppure si può optare per l’affitto di qualche locale molto semplice o che, in ogni caso, sia dotato solamente delle strutture essenziali, ma che lascino sufficiente spazio ai bambini per muoversi.

Commenti

commenti