Ghiaccioli fatti in casa, ecco come si preparano quelli alla frutta

0
205
ghiaccioli fatti in casa

Nel momento in cui le temperature raggiungono dei valori così elevati che difficilmente si possono sostenere per lungo tempo, diventa prioritario cercare qualcosa per allentare la morsa del caldo. Così, in famiglia, i pomeriggi estivi possono prendere una piega davvero molto divertente, magari provando a realizzare dei ghiaccioli fatti in casa.

Ghiaccioli fatti in casa, che divertimento

Provate a pensare quanto sarebbe bello evitare di dover uscire di casa, quando in poco tempo si possono preparare tutti insieme. Tutto quello che c’è da fare è semplicemente dotarsi di pratiche e colorate formine per realizzare i ghiaccioli fatti in casa e poi seguire passo dopo passo le varie indicazioni che vi daremo nell’articolo.

Un modo per coinvolgere i bambini

I ghiaccioli sono anche un ottimo metodo per coinvolgere i bambini attivamente in determinati compiti all’interno dell’ambiente domestico. Sarà un buon sistema per fare crescere in loro un senso di responsabilità e coinvolgimento, ma può essere anche una soluzione per fare qualcosa di divertente tutti insieme.

Sono facili da realizzare

È sufficiente avere le idee chiare e un po’ di pazienza: si tratta di una preparazione davvero molto facile da portare a termine. Infatti, basta solo frullare la frutta preferita (ecco, magari quella sarebbe meglio lasciarla scegliere proprio ai bambini), per poi cominciare a realizzare uno sciroppo a base di zucchero e acqua, che sarà il ghiaccio del freezer a trasformare in ghiacciolo.

Gli ingredienti

La prima cosa da fare è quella di avere a disposizione gli ingredienti necessari per preparare il tutto. Quindi, è bene avere il succo di 4 limoni, 2 banane, 300 grammi di fragole, 80/90 grammi di zucchero (per ciascun ghiacciolo ne serve circa un cucchiaio) e 200 ml di acqua.

Come si preparano

In un pentolino va sciolto lo zucchero nell’acqua a fuoco lento: poi lasciatelo raffreddare. Le fragole e le banane si possono frullare insieme oppure mantenere separati per avere due gusti diversi di ghiaccioli. A questo punto aggiungete una goccia di succo di limone e lo sciroppo di zucchero. I vari stampini dei ghiaccioli devono essere riempiti con il composto frullato.

Ghiaccioli al limone

Per la preparazione dei ghiaccioli al limone, serve semplicemente mescolare il succo di limone con lo sciroppo di zucchero. Quest’ultimo si caratterizza per essere un composto formato dal 50% da acqua e dal 50% da succo di limone. Gli stampini vanno riposto in freezer per circa due ore, non di meno.

Commenti

commenti