Giochi in spiaggia, ecco tante idee e consigli

0
22
Congestione al mare

State per partire verso il mare e avete bisogno di scoprire un gran numero di giochi in spiaggia per tenere impegnati i vostri figli? Allora non vi preoccupate, dal momento che ci sono davvero tante cose che si possono fare e che permettono ai bambini di godersi nel migliore dei modi le vacanze al mare.

Giochi in spiaggia, un’ampia possibilità di scelta

Di giochi in spiaggia ne esistono davvero un’infinità: si va dai classici castelli di sabbia, che portano via un bel po’ di tempo nella preparazione e realizzazione, fino ad arrivare al tipico tiro alla fune. Non bisogna dimenticare anche il divertentissimo beach volley, fino ad arrivare chiaramente alla mitica caccia al tesoro.

Giochi in spiaggia, ecco come organizzarne qualcuno di divertente

Insomma, di spunti per organizzare degli spettacolari e simpatici giochi in spiaggia non mancano mai: scopriamo, quindi, come garantire il più alto divertimento possibile ai propri bambini nel corso delle vacanze al mare: la noia bisogna combatterla anche con un po’ di creatività e di inventiva.

No ai dispositivi tecnologici

Meglio tenere il più lontano possibile qualsiasi tipo di dispositivo tecnologico: la soluzione ideale è quella di sfruttare proprio tutto ciò che viene offerto dal mare e dalla spiaggia per divertirsi, abbandonando per una volta smartphone e tablet in un angolo della borsa mare.

I castelli di sabbia rappresentano uno dei grandi classici e ogni genitore ha l’obbligo di cimentarsi almeno una volta nella realizzazione di splendidi castelli di sabbia. Si tratta di un gioco che rimane sempre affascinante e attuale: alla fine, è sufficiente avere a disposizione una paletta e un secchiello e il gioco è fatto.

Tra i giochi più divertente c’è anche quello del coniglietto che salta. È un gioco che va benissimo per tutti i bimbi che hanno già compiuto almeno tre anni. Dovete mettere in fila i bambini e cominciare a farli saltare come se fossero dei veri e propri coniglietti. Ad un certo punto dovete gridare e segnalare la presenza di una volpe. I bambini devono restare assolutamente immobile e il primo che si muove viene eliminato.

Il ruba-bandiera è uno dei giochi più classici con cui ci si può divertire in spiaggia. Serve qualcuno che tenga la bandiera e poi due squadre che si dispongano una di fronte all’altra, ad una distanza ben precisa. Ogni componente della squadra deve essere numerato: come viene chiamato dovrà correre più veloce possibile per prendere la bandiera e portarla nel punto in cui si trova la propria squadra.

 

Commenti

commenti