Grigliate in famiglia: ecco i consigli per divertirsi in sicurezza e mangiare bene

0
196
grigliate in famiglia

Sta per arrivare la bella stagione e si avvicinano sempre di più le giornate con calde temperature in cui, chi ha un bel giardino, ha la possibilità di sfruttare i weekend per organizzare delle fantastiche grigliate, sia in compagnia degli amici che dei parenti. Insomma, le grigliate fanno estate, non si può mettere in dubbio.

Grigliate in famiglia: un’estate super

E siccome la stagione estiva è quella delle grigliate, poco importa che tipo di cibo si cucini. Che sia carne, pesce, formaggio o verdura, l’importare è stare in compagnia. Al tempo stesso, però, è fondamentale anche prestare attenzione alla sicurezza e alla corretta cottura dei vari alimenti.

Tradizione estiva

Le grigliate rappresentano una sorta di tradizione dell’estate, soprattutto nei weekend, anche in virtù del fatto che pure i vegetariani hanno la possibilità di gustarsi qualche prelibatezza cucinata alla griglia. Le ultime ricerche che hanno evidenziato gli effetti negativi di un eccesso nel consumo di carne hanno probabilmente invertito questa tendenza.

Consumo di carne

L’Italia si può considerare un paese già tutelato, dal momento che il consumo di carne pro capite è ben al di sotto della media: si tratta di 78 chili contro, ad esempio, i 127 kg degli australiani. Inoltre, è bene mettere in evidenza anche come la qualità della carne che si può trovare in commercio è indubbiamente molto alta.

Grigliate sane e sicure

Cerchiamo di capire, quindi, come sia possibile fare delle grigliate che siano estremamente sane e anche molto sicure. Il primo passo è quello di dedicare un po’ di tempo ad una pulizia ottimale della griglia, cercando di rimuovere tutti i vari residui e le bruciature delle precedenti grigliate. È meglio prediligere il consumo di carni magre.

Mai alimenti troppo cotti

Inoltre, gli alimenti non devono mai essere eccessivamente cotti, dal momento che le componenti che sono state bruciacchiate non fanno certo bene. Inoltre, grigliare la carne non vuol dire prenderla dal frigo o dal freezer e riporla immediatamente sulla griglia. Infatti, quando l’alimento è eccessivamente freddo si cuocerebbe solo esternamente, bruciandosi anche, mentre all’interno rimarrebbe crudo.

Occhio ad aver scongelato le cose

Quindi, è bene accertarsi di aver scongelato efficacemente la carne dal freezer o averla tirata fuori dal frigo in maniera tale che si possa cuocere a temperatura ambiente. Per tutti coloro che amano la verdura, si suggerisce di pre-cuocerla al forno. La carne deve essere marinata per qualche ora, in modo tale da diminuire gli idrocarburi policiclici aromatici. Occhio alla tipologia di carbonella vegetale che si usa, cercando di evitare anche gli inneschi con delle fiamme rudimentali.

Commenti

commenti