Pasquetta, cosa fare con i bambini? Alcune idee da cui prendere spunto

0
93
pasquetta pic nic

Non avete la benché minima idea di cosa organizzare a Pasquetta insieme alla vostra famiglia? Ebbene, si tratta proprio della giornata perfetta da trascorrere con i propri bambini: la soluzione ideale sarebbe quella di fare un bel pic nic nel bel mezzo della natura. Quindi, ecco alcuni utili suggerimenti per organizzare al meglio questa giornata.

Pasquetta e un bel pic-nic

È normale chiedersi sempre a Pasquetta cosa fare per poter trascorrere una giornata un po’ diversa dal solito. Capita piuttosto di frequente, infatti, di avere davvero pochissimo idee oppure di non avere organizzato praticamente nulla in tempo.

E in caso di maltempo?

Quindi, una delle migliori soluzioni per le famiglie è quella di organizzare a Pasquetta un bel pic-nic. Nel caso in cui dovesse esserci brutto tempo, con pioggia e vento, non bisogna disperare, dato che una soluzione alternativa esiste: è sufficiente stendere un bel telo in salotto e fingere che ci si trovi in uno splendido parco oppure al mare.

Alcuni consigli

Ci sono alcuni accorgimenti che possono tornare decisamente utili in vista di Pasquetta. Ad esempio, ogni pic-nic deve necessariamente prevedere la presenza di un cesto in vimini in cui inserire tutte le golosità che si vorranno mangiare insieme. Non possono assolutamente mai mancare il tramezzino, l’acqua, un succo, frutta e il classico ovetto di cioccolato.

Cosa non si deve dimenticare?

Per tutti gli altri strumenti, come ad esempio i piatti oppure le posate, si può utilizzare una borsa piuttosto che uno zaino, magari di quelli termici. Poi ci sono alcune cose che non bisogna dimenticarsi per nulla al mondo. Non si tratta unicamente di posate e bicchiere, ma anche i fazzoletti di carta e i tovaglioli non devono mai mancare. Da non dimenticare anche eventualmente un coltello, la crema solare e i capellini, oltre che un sacchetto in cui poter buttare i rifiuti una volta finito di mangiare.

Dove organizzarlo?

Nel caso in cui i dubbi, invece, siano rivolti alla località in cui organizzare il pic-nic, di spazi verdi aperti ce ne sono davvero un’infinità. Se nelle vostre zone non ci sono dei boschi o delle campagne, allora anche un classico parco cittadino è una soluzione più che valida da sfruttare.

Ombra e no alla confusione

Cercate ovviamente una zona che sia completamente all’ombra, altrimenti rischiate poi di stare male per colpa dell’eccessivo calore dei raggi del sole. Inoltre, meglio piazzarsi in un luogo un po’ distante rispetto alla confusione, in modo tale da godersi meglio questa splendida giornata.

Commenti

commenti