Passeggino e bambini? Una nuova ricerca lancia l’allarme

0
605
passeggino e bambini

I bambini e il passeggino? Un “amore” che sembra non finire mai tante volte. La colpa? Chiaramente dei genitori, che usano questo strumento per troppo tempo. O, meglio, fin troppo a lungo. Alcune volte, infatti, i genitori decidono di trasportare i loro figli sul passeggino fino a quattro anni. In alcuni casi, capita di vedere anche bambini di sei anni che “viaggiano” ancora sul passeggino.

Passeggino e bambini: nelle grandi città trasportati anche a più di 4 anni

Si tratta, nello specifico, di un fenomeno che è molto diffuso in tante città. Da una parte si possono notare bambini che già sono in grado di parlare e di camminare. E che lo fanno senza problemi. D’altro canto ce ne sono altri, con altrettante indubbie capacità, che invece vengono ancora trasportati sfruttando il passeggino. Eppure, grandi abbastanza per poter sciorinare frasi in cui si lamentano di quanto sono stressati.

Perché i passeggini vengono usati troppo a lungo?

Insomma, si tratta di scene all’ordine del giorno e molto diffuse. È bene evidenziare, però, come siano la perfetta testimonianza di quanto siano pigri certi genitori. E di conseguenza lo diventano poi anche i figli. Se questi ultimi si evitano una bella camminata, i genitori possono tenerli sotto controllo con maggiore facilità. Il bambino, sul passeggino e magari con gli occhi puntati sullo smartphone, rappresenta certamente un motivo di ansia e preoccupazione in meno.

Ecco lo studio dello psicologo americano William Crain

Nessuna rincorsa per la strada e tranquillità anche nei rapporti con amici e conoscenti. E nelle città di maggiori dimensioni si tratta di un fenomeno che dilaga senza alcun limite. Eppure, una nuova ricerca realizzata dallo psicologo americano William Crain mette in guardia i genitori da tali atteggiamenti. Infatti, lo studio dello psicologo del City College di New York ha coinvolto ben 114 coppie di genitori. È emerso come il 75% dei genitori trasportasse ancora con il passeggino i propri figli a tre anni. Addirittura il 39% dei genitori li fa viaggiare ancora con il passeggino ancora a quattro anni.

Psicologi e pediatri lanciano in coro l’allarme

E il monito di psicologi e pediatri è quantomeno doveroso. Si tratta di un comportamento rischioso. Infatti, può comportare conseguenze negative sullo sviluppo del bambino. Infatti, un figlio che non viene messo nelle condizioni di poter compiere le prime fatiche dell’attività fisica, conquisterà sempre più tardi la propria indipendenza. Si abbassa anche la curiosità di esplorare il mondo intorno a loro.

Quale suggerimento dovrebbero seguire i genitori?

Quindi, il suggerimento che i genitori dovrebbero seguire è quello di cominciare di togliere il passeggino ai bambini a partire dai tre anni. È fondamentale dopo il compimento dei tre anni abituare i figli a camminare il più possibile con le proprie gambe. L’uso del passeggino dovrebbe essere vietato una volta compiuti i quattro anni.

Commenti

commenti