Psicologia bambini, come aiutarli a far esprimere il loro pensiero

0
12
relazioni sociali bambini

Dare una mano ai figli a far crescere la propria autostima e ad avere maggiore fiducia nei propri mezzi è un aspetto molto importante. Quando si parla di psicologia bambini, i genitori hanno un ruolo molto importante nell’incoraggiare i più piccoli a dire sempre quello che pensano.

Una delle domande che si fanno tante famiglie è sicuramente come poter crescere un bambino che sia molto sicuro dei propri mezzi. L’obiettivo di tanti mamma e papà è certamente quello di fare in modo che i bambini crescano sviluppando la propria autonomia, ma anche avendo sicurezza in quelle che sono le proprie passioni.

Insomma, incoraggiare i bambini a dire sempre quello che è il loro pensiero è importante anche per capire quali sono le emozioni che vengono covate da parte dei figli stessi. Non è affatto facile, dal momento che vuol dire, per i genitori, a un certo punto, capire che è giunta la fase in cui ci si deve fare da parte, accettando che i figli comincino ad affrontare le proprie paure e supportarlo nel processo che mira a far crescere la loro autostima.

Il ruolo di genitori elicottero è quanto più di lontano ciò che dovrebbero essere mamma e papà: è comprensibile che ci sia sempre la tentazione di proteggere i propri figli, ma questo non deve andare a intralciare il processo di crescita e di auto-affermazione dei bambini. Ed è chiaro che tutto questo passa anche dalla necessità di far esprimere e capire ciò che pensa.

Quali sono i comportamenti che i genitori dovrebbero sempre mettere in atto avendo ben in mente questo scopo? In primo luogo, i bambini devono essere in grado di rispondere da soli. Spesso e volentieri, diversi genitori non fanno altro che rispondere al posto dei bambini, quando viene posta una domanda a questi ultimi.

Si tratta di un errore che ha un prezzo molto alto, incidendo sul processo di autostima del bambino. Bloccare immediatamente tale abitudine parentale garantisce sia potere che importanza al pensiero che viene espresso da parte del bambino, incoraggiandolo a dire quello che si pensa in numerose situazione, facendo sentire la propria voce.

Un altro consiglio molto importante da seguire è quello di evitare di giudicare i bambini. Ad esempio, non c’è nulla di male che i bambini abbiano delle opinioni che siano un po’ strane e non popolari. È chiaro che, spesso e volentieri, sono legate all’età e alla mancanza di esperienza. Di conseguenza, bisogna evitare di fare l’errore di giudicare tali opinione e non va nemmeno rimproverato il bambino.

Commenti

commenti