Genitori di gemelli, siete davvero sicuri di sapere cosa significa?

0
568
genitori stressati

Alcuni genitori di gemelli, quando ricevono questa notizia, a volte non hanno idea di cosa voglia dire questo doppio “regalo”. Andiamo quindi alla scoperta di cosa voglia effettivamente dire essere genitori di gemelli, quali siano i vari problemi che potrebbe essere necessario affrontare e anche che tipo di comportamento tenere.

Genitori di gemelli, i vari tipi

Quando si parla di gemelli, si può fare riferimento a quelli dizigoti e monozigoti, anche se esistono altre categorie come quelli siamesi, i monozigoti con diverso cariotipo e pure altri casi ancora più rari. A parte questi aspetti più specifici sulla natura del parto gemellare e sulle caratteristiche dei bambini, c’è da rimarcare come l’impegno richiesto ai genitori sia necessariamente maggiore.

Lo stress fisico e psicologico

Tra lo stress, che non è solamente fisico, ma insorge anche a livello psicologico, i genitori di gemelli devono affrontare anche un altro problema, ovvero quello economico, visto che si deve mettere in preventivo una spesa doppia rispetto a quella prevista per la nascita di un solo bambino.

Tempo e fatica

Quando si tratta di due o più bambini che hanno la stessa età, prendersene cura significa essenzialmente mettere in conto tempo e fatica. Nello specifico, è l’allattamento al seno di questi neonati che si dimostra sempre piuttosto complicati, obbligando i genitori a svegliarsi di frequente di notte.

A casa ci sono altri figli?

Nel momento in cui a casa ci siano già altri figli, è chiaro che servirà un aiuto extra anche da qualche parente per poter gestire la situazione. Ad ogni modo, secondo uno studio australiano, tantissime mamme di gemelli di pochi mesi ha ammesso di sentirsi come svuotate di energia, depresse, senza più tempo da dedicare a loro stesse.

Un altro studio

I gemelli, stando ad un altro studio, presentano un livello di interazioni minori nei confronti della madre. La colpa non è chiaramente del genitore, ma del fatto che deve spostare l’attenzione in modo frequente tra i due o più bambini, in maniera tale che il tempo a disposizione possa essere suddiviso in maniera equa.

Notevole coesione tra i gemelli

Ad ogni modo, le coppie di gemelli spesso e volentieri si caratterizzano per dimostrare una notevole coesione. Infatti, svolgono attività e giocano in tanti casi insieme, mentre parallelamente sfruttano un linguaggio personalizzato, molto semplificato e distorto, che gli altri faticano notevolmente a comprendere. Un’autosufficienza, per così dire, dei gemelli che può portare ad una minore necessità di un contatto frequente con i genitori.

Commenti

commenti