Papà, ecco come si è evoluta questa figura negli ultimi anni

0
674
padre

Cerchiamo di scoprire da più vicino come è cambiata la figura del papà nel corso di questi ultimi anni. I nuovi maschi, infatti, sembrano molto più aperti e propensi al dialogo rispetto a qualche decennio fa. Allo stesso modo, sembrano dimostrare una maggiore attenzione nei confronti delle emozioni che vengono provate dai figli.

Papà e una figura in evoluzione

La figura del papà attualmente, in realtà, sta attraversando un’importante crisi di identità. Soprattutto per via delle notevoli differenze rispetto al passato. I figli ormai si rivolgono ai tutorial sul web per capire come fare il nodo alla cravatta, ma chiedono invece al padre come poter essere: hanno la necessità di scoprire emozioni per poi archiviarle e crearsi un proprio carattere.

Tanti cambiamenti a livello educativo

Non tutti, infatti, sono in grado di capire come affrontare tutti questi cambiamenti e non riescono a trovarsi a loro agio in questi nuovi panni. Non bisogna farsene una colpa, però. Una rivoluzione che si trova ancora alle fasi iniziali. Bisogna portare pazienza e avere coraggio, dal momento che così tanti cambiamenti sono anche molto difficili da affrontare.

Focalizzarsi sulle emozioni dei figli

Il papà attuale deve cercare di focalizzarsi maggiormente su come prestare più attenzione alle emozioni dei figli. In realtà, non serve poi così tanto impegno. È sufficiente prestare la massima attenzione alle chiacchiere, ai discorsi con i figli, a scherzare con loro, ma anche a condividere dei momenti particolarmente intimi che rimarranno per sempre scolpiti nella memoria.

Ritagliarsi un proprio ruolo

In alcuni casi, il fatto che i papà non sono più in grado di ritagliarsi un proprio ruolo e un proprio spazio, la colpa potrebbe anche ricadere sulle spalle delle mamme. E tutto questo non può condizionare l’idea che un figlio si fa del padre. La credibilità è una caratteristica molto importante in una figura genitoriale, che non deve mai venire meno.

Difficoltà di comunicazione

Le femmine, nel momento in cui non riescono a trovare una via di comunicazione con i loro padri, non fanno altro che farsi convincere che possono tranquillamente farne a meno. Di conseguenza, cominciano a identificarsi con le mamme, che sono scontente, ma che comunque proseguono senza mollare un centimetro.

Capacità di sdrammatizzare

Le mamme dovrebbero cominciare ad imparare dai papà qualcosa che questi ultimi conoscono ben prima, ovvero quella specifica capacità di sdrammatizzare e di non prendersi eccessivamente sul serio. Una verità che spesso e volentieri le donne non riescono a capire. E di conseguenza deve essere sempre trasmessa ai figli.

Commenti

commenti