Scuola multietnica, ecco perché può diventare un vantaggio

0
571
Scuola multietnica

Una scuola multietnica ormai sta diventando una vera e propria costante in un gran numero di Comuni in Italia. In sé e per sé non si tratta di un dato assolutamente negativo. L’apertura mentale, infatti, deriva anche dal contatto con persone che hanno una cultura differente dalla nostra, così come seguono lingue e religioni diverse.

Scuola multietnica, anche l’Italia si sta adeguando

Nel corso degli ultimi anni, anche l’Italia sta andando verso questa direzione. Un gran numero di genitori, però, non riescono per alcun motivo ad accettare questo cambiamento. Al punto tale che alcuni genitori hanno preso la decisione di spedire i propri figli in alcuni istituti scolastici che non sono frequentati da straniere. E le scuole di quartiere finiscono con l’essere messe da parte.

Perché i genitori sono contrari?

La scuola multietnica, però, può rappresentare un vero e proprio vantaggio, anche se tanti genitori non riescono proprio a capirlo. Prima di tutto, è bene rimarcare fin un dato oggettivo, come i test invalsi. La presenza di bambini stranieri all’interno della scuola non va in alcun modo a rendere più basso il rendimento scolastico.

Difficoltà per i compagni?

In secondo luogo, è bene sottolineare come l’inserimento all’interno di una classe di bambini che non parlano la lingua italiana può rappresentare una difficoltà reale per tutti gli altri compagni. In realtà, però, di casi come questi ce ne sono ben pochi. Più che altro, sta subendo un netto incremento il numero dei bambini che nascono in Italia da genitori che sono stranieri.

Quali sono i vantaggi

E poi ci sono tutti quei vantaggi che solamente una scuola multietnica può portare con sé. Ad esempio, si tratta della possibilità di entrare in contatto un mondo completamente differente, fatto di culture, lingue religioni e tradizioni differenti, che permette di aprire molto di più la mente. È bene sottolineare come cominciare a intrattenere dei rapporti con le diversità, si può considerare una sorta di palestra di vita che allena i bambini ad affrontare il mondo una volta divenuti adulti.

Fa crescere l’intelligenza sociale

Inoltre, una scuola multietnica può essere importante anche in virtù del fatto che riesce a far crescere l’intelligenza sociale. Il ruolo dei docenti è altrettanto importante. Infatti, sia gli insegnanti che i dirigenti scolastici devono fare in modo di puntare su corsi d’aggiornamento e tutta una serie di attività che devono avere come obiettivo quello di creare una didattica del tutto nuova e più al passo con i tempi.

 

Commenti

commenti