Metodo Montessori, ecco alcune attività estive da fare insieme ai figli!

0
595
Metodo Montessori

Siete degli amanti del metodo Montessori e non vedete l’ora di conoscere sempre più dettagli sotto vari aspetti legati allo sviluppo del bambino? In questo articolo andremo alla scoperta di diverse attività che si possono svolgere durante la stagione estiva in compagnia dei bambini stando al metodo Montessori.

Metodo Montessori e le attività estive con i figli

Tra i vari giochi e attività consigliate da Maria Montessori e dal suo metodo per far divertire i bambini durante la bella stagione troviamo indubbiamente quello di realizzare un perfetto ambiente marino. Per fare tutto ciò dovrete dividere una vaschetta sfruttando conchiglie e sassolini marini. Quindi, in una zona dovete porre la sabbia e nell’altra collocata acqua e i pesciolini di plastica. Un’attività perfetta per cercare di far conoscere al bambino il mondo marino.

Formare dei calchi di conchiglie

Un’altra ottima attività da svolgere in estate in compagnia dei figli è certamente quella di formare dei calchi di conchiglie. Bisogna prendere dell’argilla e con le conchiglie che vengono raccolte in spiaggia durante la giornata si possono fare dei calchi in maniera tale da sviluppare delle vere e proprie composizioni che esprimano tutta la vostra creatività.

Preparare i ghiaccioli

Tra le varie attività estive che vengono suggerite da parte del metodo Montessori troviamo indubbiamente anche quella di preparare i ghiaccioli. La cucina, secondo quanto riferisce la pedagogia montessoriana, infatti, rappresenta il luogo in cui il bambino ha la possibilità di scoprire davvero tantissime competenze. Ecco spiegato il motivo per cui preparando dei semplici ghiaccioli potrà imparare numerose azioni che toneranno utili anche in futuro.

Allenata anche la motricità fine

La preparazione dei ghiaccioli permette al bambino di allenarsi per quanto riguarda la motricità fine, ma anche la scoperta di odori e consistenze, senza dimenticare come si avvicini notevolmente al senso della successione.

Comporre un mazzolino di fiori

Passando ad attività ancora più semplici, la classica opera di composizione di un mazzolino di fiori non passerà mai di moda. I genitori possono raccogliere in compagnia dei propri bambini dei fiori di campo. Successivamente, si dovranno reperire dei vasi di ridotte dimensioni: lasciate che siano sempre loro a riempirli di acqua e poi a creare le composizioni floreali seguendo le loro preferenze.

I travasi d’acqua

La stagione estiva rappresenta il periodo perfetto per completare quelli che vengono chiamati travasi d’acqua. Giusto per fare un esempio, i genitori hanno la possibilità di chiedere ai figli di provvedere al riempimento e poi allo svuotamento dei bicchieri o delle ciotole d’acqua. Si tratta di un’attività che va ad affinare e ad allenare essenzialmente il sistema di coordinazione tra mano e occhio, così come la precisione e la capacità di prestare attenzione e concentrazione.

Commenti

commenti