Sport di squadra, ecco perché ha un effetto antidepressivo sui preadolescenti

0
12
sport di squadra preadolescenti

Quante volte abbiamo sentito parlare dello sport di squadra come particolarmente efficace per invogliare i ragazzini e le ragazzine a crescere non solo a livello personale, ma anche nel modo di rapportarsi con i coetanei? Ebbene, tanti studi e ricerche hanno dimostrato come tale rapporto esista sul serio.

Una recente ricerca che è stata svolta da parte dell’Università di Washington ha messo in evidenza come i preadolescenti che fanno uno sport di squadra presentano un livello di probabilità inferiore di subire delle problematiche a livello depressivo, così come andrebbero meno di frequente incontro al rischio di subire cambiamenti strutturali del cervello correlati all’umore.

I preadolescenti, ovvero tutti i ragazzi e le ragazze che hanno un’età che va dai 9 fino agli 11 anni, che sono soliti fare degli sport di squadra, hanno un bel vantaggio. Il pericolo di finire in depressione si riduce in modo drastico rispetto a quanti, al contrario, non praticano nessuno sport.

La ricerca è stata pubblicata sulla ben nota rivista di settore Biological Phsychiatry: Cognitive Neuroscience and Neuroimaging. Uno studio molto approfondito e interessante, che permette di scoprire tanti nuovi dettagli e informazioni circa le problematiche di umore che sono legate proprio a questa specifica età.

Commenti

commenti