Perché ci si separa: quanto può incidere la nascita di un figlio?

0
403
perché ci si separa

Sono in tante le coppie che, dopo qualche tempo dal matrimonio, si accorgono di avere dei problemi che spesso non si riescono a risolvere. Questo perché il rapporto di coppia non è certo un qualcosa di matematico, ma deve essere coltivato giorno dopo giorno. E, poi, anche l’arrivo di un figlio può essere un evento che complica senz’altro la quotidianità ed è uno dei motivi più diffusi del perché ci si separa.

Perché ci si separa: ecco il motivo più diffuso

Piuttosto di frequente, infatti, la nascita di un figlio ha conseguenze eccessive sul rapporto tra i partner. Certamente non tutte le persone hanno una capacità innata di riuscire a reggere le varie responsabilità e l’ingombro emotivo legato al nuovo arrivato in famiglia. Riuscire ad arrivare ad un corretto equilibrio tra le attenzioni da dedicare al figlio e quelle al partner non è certo semplice. Ecco spiegato il motivo per cui la nascita di un figlio per tante coppie rappresenta il principio della crisi della relazione.

La crisi del rapporto di coppia secondo una nuova ricerca

Ed è quanto messo in evidenza da una ricerca che ha ripreso uno studio svedese di cinque anni fa. In questo studio emergeva come ben una coppia su tre, al compiere del quarto anno del figlio, comincia ad affrontare una rottura evidente e maledettamente difficile da sanare per quanto concerne il proprio rapporto di coppia.

Lo studio dell’Università di Goteborg

Ebbene, due anni fa un team di ricercatori dell’Università di Goteborg ha deciso di capire meglio le motivazioni che sono legate a tale situazione comportamentale. Sono stati presi come campione ben 452 genitori, che hanno dovuto affrontare un test con l’obiettivo di comprendere meglio ogni dettaglio e aspetto delle loro relazioni.

I questionari a cui le coppie hanno dovuto rispondere

Il primo questionario è stato dato alle coppie quando il figlio aveva solamente sei mesi. Il secondo, invece, è stato compilato con il compimento del quarto anno di vita. Infine, il terzo e ultimo questionario è arrivato con il compimento dell’ottavo anno di vita del figlio. Ebbene, tra le coppie che hanno partecipato a tale sondaggio, ben 23 si sono separate inseguito al quarto anno. Dopo l’ottavo anno, invece, sono 16 le coppie che si sono dette addio.

Ecco i sette motivi principali

E dallo studio svedese sono emersi ben sette motivi che spiegano perché ci si separa. Il primo motivo è legato alla tensione per il nuovo ruolo di genitori, visto che alcune persone non riescono ad affrontare tale responsabilità. Lo stress, l’assenza di intimità, una mancanza di comunicazione sono gli altri motivi preponderanti. Senza dimenticare i conflitti di personalità e gli interessi diversi, una poca volontà di conservare intatto il rapporto e, infine, anche l’abuso di sostanze.

Commenti

commenti